Questa è stata una settimana abbastanza complicata, sia per motivi di lavoro che di salute. Mi sto comunque avvicinando alla metà dei #100DaysOfCode e comincio ad essere soddisfatto. In fin dei conti sto imparando molto, e sto aggiornando la mia cassetta degli attrezzi.

VueJS si sta rivelando uno strumento potente, penso ci dedicherò ancora un po’ di tempo. Sopratutto voglio ricostruire i progetti del FreeCodeCamp usando quanto sto imparando. Ma non subito, prima voglio finire il corso. Sono andato avanti velocemente fino alla settimana scorsa, in questa sono stato un po’ più lento. Da un lato sto incontrando difficoltà ad assimilare appieno il modo migliore per usare componenents, props, e slot. Dall’altro non vedo l’ora di finire il corso e poter giocare con tutti gli strumenti. E, come se non bastasse, mi piacerebbe capire bene con integrare il tutto con Electron.

Durante la settimana ho anche giochicchiato con codewars. Sopratutto negli ultimi giorni ho trovato comodo poter fare qualche esercizio durante i tempi morti. Certo, sono ancora 7th kyu 1st dan (sì, ho guadagnato 1 kyu rispetto alla settimana scorsa, evviva😆) però è più semplice approfittare di mezz’ora, venti minuti, di buco per risolvere un problema semplice che continuare il corso. Anche perché il corso è tutto in video e non sempre mi è possibile ascoltare l’audio.

In settimana ho avuto una piccola delusione: non sono passato alla fase due del corso di Google su Udacity. Un po’ me l’aspettavo, ho completamente ignorato la parte social della prima fase. Mi sarebbe piaciuto, però, aver avuto un docente professionista a correggere i miei esercizi e i miei errori. Amen, sarà per un’altra volta.

Il log della settimana

35th day Oggi ho seguito la correzione dell’esercizio The Monster Slayer. Non è molto diversa dalla mia, solo un po’ più elegante e sintetica. Sono comunque soddisfatto del lavoro fatto.

36th day Ho cominciato a vedere i video della lezione successiva. Non ho scritto nemmeno una riga di codice ma ho imparato (spero) un po’ di cose in più sul funzionamento di VueJS.

37th day Fatto la sezione 7 del corso di VueJS. Inizio a capire l’utilizzo dei components: mi piace la possibilità di ridurre tutto ai minimi termini per avere tanti pacchettini di codice da montare assieme. Non vedo l’ora di cominciare la sezione 8, communicating between components.

38th day Cominciata la sezione dedicata a come passare i dati da un compontente all’altro. Tutto inizia ad avere un senso, ora. Per lo meno comincio a capire come può essere strutturata un’applicazione nel mondo reale.

39th day Ieri ho perso il giorno: dopo una giornata infinita al lavoro non sono riusciuto ad avere le forze per continuare lo studio. E, temo, sarà lo stesso anche per domenica. Comunque, ho finito la parte teorica e adesso posso cominciare ad affrontare il prossimo esercizio. Che comincerò domani.

40th day Oggi ho finito l’esercizio della sezione 8: una semplice app per controllare lo stato di una serie di server. Con controllare intendo semplicemente verificare se un server funziona bene o ha dei problemi ed eventualmente resettarlo. Al di là dell’app in sé, penso di aver cominciato a capire il funzionamento complessivo. Certo, per progetti semplici quello che ho imparato fino ad adesso è sufficiente. Ma per quello che ho in testa mi servono ancora altre conoscenze. E molta, molta più esperienza.

41st day Finito la sezione 9, e costruita una semplice app con componenti dinamici e slot. Gli slot in VueJS sono molto interessanti: permettono di creare dei widget riutilizzabili in più parti di un’applicazione. Ho poi impostato il progetto successivo, Wonderful Quotes.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: